Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Diretta YouTube - Promozione radio per band emergenti

Il valore reale della promozione di un/una artista indipendente dipende dalla sua capacitĂ  di utilizzare in modo efficace gli strumenti presenti online, il piĂą delle volte gratuiti, altre a pagamento.

Capita molto spesso che i gruppi musicali si imbattano in situazioni non proprio facili da gestire come la costruzione del proprio sito web, nell’editing di video ed immagini, nei rompicapi derivanti dall’impaginazione di contenuti di varia natura per i più “preparati”.
In buona sostanza, devi conoscere qualcuno in grado di crearti uno spazio di condivisione delle informazioni riguardanti la tua band che comporti l’uso di competenze tecniche, o la fortuna di avere un componente della tua band con quelle conoscenze e competenze necessarie a creare un sito web.

come promuovere la musica con le pageapp

 

Dove sta il problema?

Il disagio vissuto da chi non conosce una riga di codice o non ha molta dimestichezza con l’impaginazione dei contenuti, è quello di spostare l’attenzione dalla creazione di contenuti musicali (video, audio, foto, testi) all’apprendimento di competenze più o meno tecniche di online publishing, per non parlare della velocità con cui ogni musicista desidera condividere questi contenuti in rete con amici, fan o farsi trovare da nuovi supporter.

Quali sono le esigenze da soddisfare per un musicista che intende autopromuoversi?
Se potessi riassumere in pochi punti quali sono i bisogni per un musicista che intende autopromuoversi in rete utilizzando i nuovi media, direi senza dubbio:

  1. - Focalizzare l’attenzione e le risorse sulla produzione di contenuti di buona qualità e non sulla creazione del proprio spazio online partendo da zero;
  2. - Utilizzare un servizio in grado di impaginare i contenuti in modo semplice e veloce senza che ti venga richiesto di conoscere tecnicismi di alcun tipo;

- Fare in modo che questi servizi abbiano meccanismi di networking, di innescare coinvolgimento da parte dei tuoi fan, che consentino di inviare feedback circa le tue opere, di acquistarle ove fosse possibile

Myspace è morto

Quando sono nati social network come Myspace, molti artisti hanno creduto di concretizzare i sogni di avere uno spazio tutto proprio per condividere la propria musica in modo semplice ed immmediato, con il vantaggio di incontrare nuovi musicisti, vecchi amici, qualche opportunitĂ  di collaborazione - concerti, jam session, incisione di singoli brani o di interi album, tutto senza sborsare un euro.

Con il sopravvento di social network come Facebook e Twitter, basati su una migliore struttura di feedback tra i musicisti ed i fan il primo, con i suoi “Mi piace”, “Commenta” “Condividi sul tuo profilo”, e sulla velocità di trasmissione dei messaggi e di creazione di contatti più profilati il secondo, il ruolo di Myspace è divenuto sempre più marginale nella scena dei social network utilizzati per finalità artistiche, nonostante il numero degli utenti, soprattutto in italia, resti piuttosto elevato.

I limiti imposti dai social network per la loro stessa natura sono quelli di:

  • offrire una scarsa personalizzazione grafica dovuta alla struttura del social network
  • non consentire un uso mirato del network, vedi campagna di lancio di un album, a meno di applicazioni terze da inserire nei social, che consentano utilizzi specifici come nel caso di visualizzazione dei video di Youtube e dirette Livestream in Twitter oppure di creare ambienti virtuali per la conversazione tra artista e fan come nel caso di Chatwiththeband in Facebook
  • non essere immediati: per rendere interessante la tua Pagina Facebook o il tuo account Twitter, devi conoscere una serie di dinamiche interne a ciascun network. In parole piĂą semplici, si rischia che i social network utilizzati per finalitĂ  musicali siano veramente efficaci soltanto pubblicando materiale a ritmo continuo.

La soluzione è nelle Pagine Applicazioni

Le Pagini Applicazioni sono servizi online che si caratterizzano per offrire all’artista una serie di funzionalità racchiuse in un’unica pagina. Di vantaggioso c’è che gli utenti non hanno bisogno di programmare codice o competenze di web design; al contrario, queste applicazioni forniscono gli strumenti per personalizzare sia l’aspetto grafico della pagina, sia di scegliere l’utilità della stessa.

Ho scelto alcuni servizi che possono essere inclusi senza dubbio nella categoria delle Pagine Applicazioni:

  • Viinyl
  • LaunchRock
  • Onesheet

 

 

Viinyl

Viinyl è la Pagina Applicazione che ti consente di creare un sito web basato su un singolo brano e fornire ai tuoi fan un’esperienza unica intorno alla tua canzone.
Davvero ottimo per promuovere il tuo nuovo singolo, Viinyl ti permette di segnalare gli store dove acquistare il singolo, oltre ad una serie di opzioni d’uso del brano: streaming, download via mail, downlaod per un tweet. Viinyl offre la possibilitĂ  di inserire e pubblicare  testo, copertina e video ufficiale via Youtube della tua canzone.

www.viinyl.com

 

LaunchRock

LaunchRock è il servizio per creare in modo facile e veloce una landing page, cioè una pagina promozionale su un evento che riguarda la tua band. L’utilità primaria di questo servizio è quello di raccogliere indirizzi email di fan e supporter per segnalare loro l’imminente lancio del tuo album, del tuo singolo o del tuo prossimo concerto o tournèe.

www.launchrock.com

 

OneSheeet

Onesheet è il reale prototipo di Pagina Applicazione che unisce tutte le informazioni presenti online riguardanti la tua band, con il vantaggio di condurre i tuoi fan verso gli store digitali dove è presente la tua musica. Nella versione PRO a soli 4,99 $, oltre a customizzare molti piĂą elementi, hai la possibilitĂ  di tracciare le visite tramite Google Analytics, di raccogliere le mail e stabilire un canale di contatto diretto con i tuoi supporter.

www.onesheet.com

blog comments powered by Disqus

Ultimi articoli

Prev Next

Come funziona la SIAE - Simone Aliprandi…

Se c’è una cosa che molti musicisti non riescono proprio a capire della SIAE è...

Come promuovere un concerto dal vivo - S…

C’è la frase di un mio amico, amante di musica ed assiduo frequentatore di concerti,...

Brand e musica - Enrico Pugni, Warner Mu…

Qualcuno la considera una strada inevitabile, qualcun altro la definisce svendita della propria arte. Certo...

Concerti dal vivo senza SIAE - Davide D'…

Ciò che spinge un autore di canzoni ad associarsi ad una collecting society è in...

Come promuovere la tua musica su Youtube…

Secondo il rapporto pubblicato da Nielsen “Music 360” sulle abitudini degli appassionati nella ricerca e...

Login