Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Distrokid e ContentID

Distrokid e ContentID 04/05/2017 22:42 #659

Ciao,
la piattaforma distrokid - ottima - dà la possibilità di essere remunerati se eventualmente qualcuno usasse la propria musica su un video di Youtube.
Ho capito che il pagamento di questa opzione prevede l'iscrizione dei propri pezzi su ContenID in modo che il continuo scan che fa Google (youtube) permetta di rintracciare l'uso degli stessi. Ometto la richiesta economica perchè non so se può far fastidio al forum.

---
YouTube Money ($XXX/yr + 20% of YouTube ad revenue from matches we detect)
Get notified & paid if your music is ever used in any YouTube videos. We'll add this album to YouTube's Content ID database, and continually scan for matches. When your music is detected in any YouTube video, you'll be notified—and ad revenue will automatically go to you, instead of to the person who uploaded the video
---

Fin qui nulla di strano.
Il problema sorge perchè una clausola avverte che se i brani contenessero anche un solo loop/beat fatto con garage band i brani non sarebbero intitolati a stare nel programma you tube money.
Non capisco bene perchè e cosa può succedere.
Ho letto che il sistema potrebbe confondersi ma anche che questa è più una paura dei distributori più che un divieto di Apple o di Youtube.
Il vs punto di vista?
grazie
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Distrokid e ContentID 05/05/2017 10:15 #660

La questione riguarda l'utilizzo di contenuti audio protetti dal diritto d'autore ovvero di proprietà di Apple, quindi si potrebbe incorrere nel blocco da parte di YouTube: in questa situazione DistroKid, si tutela evitando la monetizzazione dei brani realizzati con i loop di GarageBand.
Fondatore del progetto Promuovere Musica
www.promuoveremusica.it

Seguici su
Twitter bit.ly/ProM_Twt
Facebook bit.ly/ProMusicIt
Google+ bit.ly/ProM_GPlus
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Distrokid e ContentID 07/05/2017 15:38 #661

Grazie.
Vorrei approfondire.
L'utilizzo dei loop di Garage Band all'interno di propri brani anche a fini commerciali - purchè non si provi a ricommercializzare i singoli loop come ne fossimo gli autori - è del tutto consentita da Apple come scritto anche sul loro sito
---
L'accordo di licenza del software GarageBand riporta quanto segue:
"Software GarageBand. L'Utente può utilizzare il contenuto dei loop audio (Contenuti audio) forniti da Apple e da terze parti, contenuti o in dotazone con il software Apple e non protetti da diritti d'autore, per creare composizioni musicali o progetti audio. È possibile trasmettere e/o distribuire le composizioni musicali o i progetti audio creati mediante Contenuti audio, tuttavia i singoli loop audio non possono essere distribuiti commercialmente o in altra maniera, né possono essere rielaborati in pacchetti interamente o in parte come campioni audio, effetti sonori o basi musicali."
Pertanto, l'Utente può creare musica a fini commerciali con GarageBand, ma non può solamente distribuire i loop come loop

---

Dunque non credo che il distributore si preoccupi di questo tipo di violazione. O meglio, io che non ho intenzione di commerciare i loop ma scrivo musica mia e magari qua e la ho dei loop di batteria di GB (per altro completamente editati su prootools, riarrangiati ecc), non vorrei perdere l'opportunità di usare youtube money.
Vorrei pertanto far processare a ContentID i pezzi, prima di ritrovarmeli magari caricati da qualcuno con meno scrupoli, che non li ha creati e che poi paradossalmente può contestare il primo upload du ContentID.

Ho chiesto chiarimenti al distributore su quale sia il vero problema.

Visto che sono in moltissimi ormai ad avere brani con aiutini di GB - ContentID talvolta si confonde. Il pezzo X e il pezzo Y hanno contenuti comuni fatti con GB e siccome è contentID ad avvertire il distributore che è passato il brano X o quello Y, al distributore che poi deve pagarti interessa l'univocità di identificazione. Che poi interessa anche me. Loro quindi cercano di disincentivare l'utilizzo di youtube money in questi casi.
Spero di aver spiegato in maniera chiara e mi piacerebbe sapere se altri hanno esperienze concrete in merito.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.076 secondi

Ultimi articoli

Prev Next

Come funziona la SIAE - Simone Aliprandi…

Se c’è una cosa che molti musicisti non riescono proprio a capire della SIAE è...

Come promuovere un concerto dal vivo - S…

C’è la frase di un mio amico, amante di musica ed assiduo frequentatore di concerti,...

Brand e musica - Enrico Pugni, Warner Mu…

Qualcuno la considera una strada inevitabile, qualcun altro la definisce svendita della propria arte. Certo...

Concerti dal vivo senza SIAE - Davide D'…

Ciò che spinge un autore di canzoni ad associarsi ad una collecting society è in...

Come promuovere la tua musica su Youtube…

Secondo il rapporto pubblicato da Nielsen “Music 360” sulle abitudini degli appassionati nella ricerca e...

Login