facebook promuoveremusica  instagram promuoveremusica  canale youtube promuovere musica  facebook messenger promuovere musica  linkedin promuoveremusica

envelope Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  | telefono +39 3333701652

×

Attenzione

JFolder::create: Non è stato possibile creare la cartellaPath: /data/vhosts/promuoveremusica.it/httpdocs/cache/kunena
× Stai cercando un modo efficace per vendere la tua musica? Cerchi una strada valida per finanziare la tua musica? Parliamone qui.

devo o non devo iscrivermi a una PRO?

09/02/2018 16:07 - 09/02/2018 16:07 #671 da olgyboy
devo o non devo iscrivermi a una PRO? è stato creato da olgyboy
vorrei provare la strada del sync licensing con alcuni brani che ho già preparato e che non aspettano altro che essere immensi nel mondo dei market e delle librerie.
sono totalmente nuovo nel campo quindi vorrei evitare di fare errori banali.
se non ho capito male una delle discriminanti principali per capire come procedere è decidere è se depositare i brani a una PRO oppure no perché in base a questa scelta mi potrei precludere per esempio il segmento dei publisher che accettano musica free royalties.

vuol dire che nella pratica ci guadagnerei solo nella vendita del brano a licenza e non ci guadagnerei sulle performance rights?
è corretto?
cosa mi suggerite di fare?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

11/02/2018 17:36 #673 da Gianluca
Risposta da Gianluca al topic devo o non devo iscrivermi a una PRO?

olgyboy ha scritto: vorrei provare la strada del sync licensing con alcuni brani che ho già preparato e che non aspettano altro che essere immensi nel mondo dei market e delle librerie.
sono totalmente nuovo nel campo quindi vorrei evitare di fare errori banali.
se non ho capito male una delle discriminanti principali per capire come procedere è decidere è se depositare i brani a una PRO oppure no perché in base a questa scelta mi potrei precludere per esempio il segmento dei publisher che accettano musica free royalties.

vuol dire che nella pratica ci guadagnerei solo nella vendita del brano a licenza e non ci guadagnerei sulle performance rights?
è corretto?
cosa mi suggerite di fare?


Ciao Cri, praticamente quello che hai esposto qui è corretto: con la musica royalty-free non maturi diritti per le singole performance, perché viene liquidato in un'unica soluzione quando una persona o un'azienda decide di utilizzare la tua musica acquistando uno o più brani.
L'esempio classico può essere quello dei micropagamenti dove l'uso del tuo brano venduto in modalità royalty-free per un cortometraggio ha un costo di 500 euro liquidati a te in un'unica volta, per cui tutte le volte che questo cortometraggio viene trasmesso in TV, al cinema o sul web, non maturi ulteriori diritti, cioè altri soldi.
Una tendenza è quella dell'abbonamento sottoscritto dall'utente con scadenza mensile ed un numero di limitate di brani da poter scaricare per gli usi previsti dal servizio di music licensing, come ad esempio iLicenseMusic oppure Epidemic Sound .
Cosa posso suggerirti? Non è una risposta facile, però considera che questi cataloghi royalty-free vengono utilizzati anche per tutte le sincro online, es. video, siti web, presentazioni ed hanno una maggiore spendibilità dal punto di vista geografico perchè trattasi di servizi internazionali.
Cataloghi italiani famosi come Machiavelli hanno una capillare conoscenza del mercato italiano, lavorando con molti artisti ed etichette discografiche naturalmente sono associati SIAE o altra PRO.
Quello che ti posso dire è che con i cataloghi classici che utilizzano musica i cui diritti sono gestiti da collecting society hanno un processo più lungo lavorando con agenzie pubblicitarie, società di produzione cinematografiche, corporation e brand ma dall'altra hanno proprio il vantaggio di lavorare con questa tipologia di clientela.
I cataloghi royalty-free che usano musica non licenziata tramite collecting society hanno il vantaggio di raccogliere qualsiasi tipologia di utenza in modo diretto ed indiretto, es la piccola agenzia che deve produrre un video promozionale di 20 secondi ed ha bisogno di una musica già pronta senza ulteriori diritti da versare.

Gianluca Abbadessa - Founder di Promuovere Musica
promuoveremusica.it

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

11/02/2018 18:52 #674 da olgyboy
Risposta da olgyboy al topic devo o non devo iscrivermi a una PRO?
grazie per la risposta elaborata
concretamente come si traduce?
vuol dire che se voglio lavorare con cataloghi royalty free non devo depositare i brani alla PRO?
quindi se non ho capito male nella pratica è così

metto il mio pezzo in un catalogo royalty free-->non deposito il brano in SIAE--> vengo pagato solo con la licenza una volta

oppure

metto il mio pezzo in un catalogo classico-->deposito il brano in SIAE (o in una PRO)--> vengo pagato sia con la licenza che tutte le volte che il pezzo passa per esempio in tv associato a uno spot televisivo

corrette entrambi gli scenari?
ultima domanda: se il pezzo che voglio utilizzare fa parte di un album ed è già uscito tramite un aggregatore tipo cdbaby, il primo scenario è automaticamente precluso?

grazie mille ...sei la prima persona che mi da delle risposte concrete

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

12/02/2018 15:48 #675 da Gianluca
Risposta da Gianluca al topic devo o non devo iscrivermi a una PRO?

olgyboy ha scritto: grazie per la risposta elaborata
concretamente come si traduce?
vuol dire che se voglio lavorare con cataloghi royalty free non devo depositare i brani alla PRO?
quindi se non ho capito male nella pratica è così

metto il mio pezzo in un catalogo royalty free-->non deposito il brano in SIAE--> vengo pagato solo con la licenza una volta

oppure

metto il mio pezzo in un catalogo classico-->deposito il brano in SIAE (o in una PRO)--> vengo pagato sia con la licenza che tutte le volte che il pezzo passa per esempio in tv associato a uno spot televisivo

corrette entrambi gli scenari?
ultima domanda: se il pezzo che voglio utilizzare fa parte di un album ed è già uscito tramite un aggregatore tipo cdbaby, il primo scenario è automaticamente precluso?

grazie mille ...sei la prima persona che mi da delle risposte concrete


Cri, tutto quello che hai scritto è corretto.
Per quanto riguarda il pezzo che vuoi utilizzare e che fa parte di un album già uscito tramite CDBaby, non c'è assolutamente alcun problema visto che il distributore si occupa di vendere la tua musica sugli store digitali e non ha nulla a che fare con i diritti di utilizzo, ovvero puoi essere distribuito tramite CD Baby e non far parte di alcuna collecting society.

Gianluca Abbadessa - Founder di Promuovere Musica
promuoveremusica.it

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

13/02/2018 14:22 #676 da olgyboy
Risposta da olgyboy al topic devo o non devo iscrivermi a una PRO?
quindi per concludere se io carico i miei brani in Siae o in Soundreef non posso utilizzarli nei cataloghi free license
sicuro?
te lo chiedo perché guardando le faq di alcuni siti di licensing dicevano che loro intendevano free license in una maniera diversa
in pratica i clienti pagano la licenza una volta e basta e non ci sono percentuali pagate sul numero di volte che viene passato in tv un brano. questo però a quanto ho capito esula dal discorso PRO e riscossione dei diritti d'autore che è il broadcaster a dover pagare alla PRO (che poi paga gli autori del brano) .
Alla fine il broadcast e chi assembla un film o una pubblicità sono due soggetti diversi e in generale non è il broadcast a creare il prodotto film/pubblicità
forse faccio un pò di confusione, ma leggo cose contrastanti

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

13/02/2018 15:56 #677 da Gianluca
Risposta da Gianluca al topic devo o non devo iscrivermi a una PRO?

olgyboy ha scritto: quindi per concludere se io carico i miei brani in Siae o in Soundreef non posso utilizzarli nei cataloghi free license
sicuro?
te lo chiedo perché guardando le faq di alcuni siti di licensing dicevano che loro intendevano free license in una maniera diversa
in pratica i clienti pagano la licenza una volta e basta e non ci sono percentuali pagate sul numero di volte che viene passato in tv un brano. questo però a quanto ho capito esula dal discorso PRO e riscossione dei diritti d'autore che è il broadcaster a dover pagare alla PRO (che poi paga gli autori del brano) .
Alla fine il broadcast e chi assembla un film o una pubblicità sono due soggetti diversi e in generale non è il broadcast a creare il prodotto film/pubblicità
forse faccio un pò di confusione, ma leggo cose contrastanti


Cerchiamo di utilizzare i termini corretti e fare chiarezza il più possibile.
Se tu licenzi i tuoi brani via SIAE o Soundreef , puoi distribuirli in cataloghi royalty free, naturalmente dipende dalla policy del singolo catalogo che potrebbe anche optare per accettare esclusivamente brani non licenziati via PRO, es. distribuiti con licenza Creative Commons.
Quello che fai con i cataloghi royalty free è quello di computare in un'unica fee parametri come es.la durata della synch o il numero delle copie su cui verrà distribuito la tua musica oppure il target geografico, cose che invece vengono stabilite da accordi tra le collecting e le music production.
Naturalmente come dici bene tu è il broadcaster che deve pagare i diritti alle collecting society cui sei iscritto come autore, se la tua musica viene diffusa in radio o TV.

Gianluca Abbadessa - Founder di Promuovere Musica
promuoveremusica.it

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Contatti

Promuovere Musica è l'agenzia di servizi di promozione musicale: ufficio stampa cartaceo ed online, promozione radio e TV, social media marketing per artisti, band ed etichette discografiche.

Siamo nati nel 2011 per aiutare artisti e band ad utilizzare internet ed i nuovi media per promuovere, vendere la propria musica e creare un seguito di fan. 

Indirizzo: Via Pieve Santo Stefano, 26 - 00148 Roma
Telefono: +39 3333701652
Email: promo@promuoveremusica.it
Orari di ufficio: Lun - Ven 10:00 - 19:00

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.